L’adeguata tutela dei propri diritti passa attraverso la scelta del rito previsto dal codice di procedura civile e, a seconda della natura del diritto da tutelare, si possono perseguire diverse strade giudiziali divers per modalità e tempistiche per giungere alla definizione del giudizio.

Ci sono riti più celeri e di pronta risoluzione, spesso di natura documentale, fino ai cd. riti ordinari, a istruttoria piena, che necessitano di più tempo per essere definiti. Ciò dipende dal “carico di lavoro” di cui ogni singolo Giudice è quotidianamente oberato.